Risultato Barbarossa vs. Oleggio-Sabres

Inizio spettacolare per i Ricci in questa partita contro i primi in classifica. Dopo due minuti e a seguito di un attacco a sinistra e calcio di Zuffada, l’ala destra dei Lodigiani ricalcia direttamente nelle mani di Ivan Bonomi che non esita a schiacciare nell’angolo destro. Questa formazione dei Ricci sembra giocare con più struttura rispetto alla partita precedente e con un ottimo sostegno in attacco.  Fortunatamente nella ricezione di qualche calcio inopportuno in uscita degli Oleggesi, i difensori del Barbarossa commettono spesso degli in-avanti che salvano l’imbarazzo dei Ricci.

Una collisione a dieci minuti dall’inizio fra l’ala sinistra e l’apertura dei Barbarossa vede il numero 10 costretto a abbandonare il campo da gioco, cosa che per il resto della partita limita la capacita in attacco della squadra di casa.

Al 17 minuto Zuffada strappa il pallone da una maul e fa più di 20 metri verso la linea di metà prima di essere placcato. Ma la difesa si trova poi in fuorigioco alla prossima fase. La difesa ruba la conseguente rimessa laterale ma sotto pressione il loro mediano di mischia passa all’apertura dei Ricci, Dimitri, che segna senza problemi nell’angolo destro. Anche questa meta non trasformata ma dopo quasi 20 minuti l’Oleggio è già in vantaggio 10 a zero.

L’attacco dei tre-quarti Oleggesi funziona bene con raddoppi fra l’apertura e il primo centro che trovano spesso buchi nella difesa. Nonostante una serie di errori nei passaggi delle due squadre, dovuti in parte al gran freddo del pomeriggio, i Ricci mantengono una buona posizione in campo e al 34° minuti lanciano un bel attacco dei tre-quarti che conclude con una splendia meta dell’ala destra alla bandierina. Mantengono la pressione e dopo qualche minuto Zuffada scappa di nuovo da una ruck e segna la meta valida per il punto bonus. Con la trasformazione Oleggio è in vantaggio 22 a zero ma, poco prima dell’intervallo, il Barbarossa reagisce finalmente. Un tre-quarti centro di casa trova una breccia nella difesa e parte con un corsa velocissima di 50 mt verso la linea. Solo un difesa stupenda degli Oleggesi vede l’ala raggiunto e placcato da dietro, ma dal breakdown il flanker in sostegno arriva per primo e segna nell’angolo destro.

Risultato quindi sempre di 22 a 5 per  l’Oleggio al momento del fischio per l’intervallo.

Alla ripresa  il Barbarossa sembra una squadra rinata e continua a mettere sotto pressione i Ricci.  A seguito di un periodo di gioco abbastanza caotico con errori delle due squadre, un calcio verso la touche dei Barbarossa rimbalza sopra la testa della difesa e l’ala destra Lodigiano ricupera la palla e segna senza difficoltà. La trasformazione della meta porta il risultato a 22 a 12 e si sente il nervosismo dei Ricci che concedono calci di punizione con falli inutili.  A seguito di aver “rubato” una rimessa laterale del Lodi a 5 mt della propria linea di meta, il mediano dei Ricci, Rasi, mette in difficoltà i suoi compagni con un passaggio impreciso. Fortunatamente la mischia Oleggese ha il sopravento degli avversari e recupera qualche introduzione avversaria per salvare posizioni difficili. Inoltre due loro scelte di “strategia di uscita” inopportune finiscono bene lo stesso grazie all’  in-avanti degli avversari. Un calcio piazzato riporta il distacco dei Ricci a 8 punti ma poi, un attimo prima della mezza ora del secondo tempo, la difesa dei Ricci regala con una serie di passaggi imprecisi il pallone all’ala destra del Barbarossa che segna senza esitazione nell’angolo destro. La squadra di casa si porta a 25 a 17 e la partita sembra ancora in bilico. Anzi, dalle tribune sembra più che probabile che i Lodigiani superino i visitatori prima del fischio finale. Ma in extremis i Ricci si svegliano e riprendono a giocare con confidenza e struttura. Poco prima dalla fine, Zuffada scappa di nuovo a sinistra e passa a l’ala sinistra che segna la meta che assicura la vittoria. L’apertura Dimitri trasforma bene dalla linea di touche e con il fischio dell’ottimo arbitro, Sean Outschoorn, i Ricci possono festeggiare.

Per i Ricci quindi, una vittoria importante, e la soddisfazione di aver migliorato molto la struttura del proprio gioco, il sostegno in attacco e di aver commesso molto meno falli nelle fasi di breakdown. Ancora da migliorare i passaggi in generale e le uscite da posizioni difensive.

Si ringraziano i ragazzi del Barbarossa Rugby per l’amicizia e l’ottima ospitalità offerta al WELLINGTON PUB in Via Cavallotti a Lodi.

RISULTATO FINALE: BARBAROSSA 17 ( 3 mete – 0 punti) –  OLEGGIO 32 (5 mete – 5 punti)

Visita la gallery per vedere le foto del match.