Risultato e foto Chicken Sabres vs. Vanzago Lions

A RANCO LE TIGRI RUGGISCONO PIU’ FORTE DEI LEONI

In questa giornata bellissima per giocare a rugby, di fronte ai Lions Vanzago, squadra più quotata del girone, i giocatori dei CK Sabres Ranco si sono guadagnati una vittoria convincente di 38 a 14 punti, portandosi a casa altri 5 punti e volando sempre più in testa alla classifica del Campionato UISP.

Tigers-Lions

Per i CK Sabres Giuseppe Circo ha mantenuto la parità del possesso nelle rimesse laterali, mentre la lieve dominanza del Vanzago nelle mischie chiuse è stata per la maggiore parte cancellata dall’ottimo lavoro di Juan Carlos Vargas Perez, combattivo mediano di mischia della squadra di casa.

Nel primo tempo i tre-quarti centro rosso-verdi si limitano a fare tentativi ripetuti di sfondare di potenza la linea difensiva CK Sabres, i quali, in assenza del sostegno rapido necessario da parte dei loro flanker, risultano del tutto inutili. In contrasto i tre-quarti CK Sabres dimostrano più fantasia e rapidità di pensiero che, alleata ai loro piedi alati ha regalato alla squadra di casa già nel primo tempo ben tre mete. Ivan Bonomi in particolare è sfuggito alla sua ala avversaria due volte nello spazio di cinque minuti per segnare le mete dopo 60 metri di corsa. Con i CK Sabres in vantaggio di 21 punti a 0 e con l’avvicinarsi della fine del primo tempo, il Vanzago incomincia a reagire e, in un attimo di gioco disorganizzato, i mezzi pesanti della squadra in trasferta riescano finalmente a raggiungere la linea di meta per riportare il punteggio a 21 a 7.

Subito dopo la pausa gli avanti Vanzaghesi insistono con gli attacchi diretti e segnano presto un’altra meta per il 21 a 14. Forse a questo punto sembrerebbe in bilico il risultato della partita ma il cambio forzato di tattica dei Lions, calciando spesso dietro alla difesa CK Sabres, risulta infruttuoso perché regala semplicemente il pallone agli avversari. Poi, per distanziarsi di più di una meta dagli avversari, Matteo Fortuna aggiunge un calcio piazzato alle sue trasformazioni per portare il punteggio a favore a 24 a 14.

A questo punto la partita rimane sempre combattuta ma nell’ultima mezz’ora di gioco, i tre-quarti Vanzaghesi sprecano plurimi tentativi di segnare mentre i loro diretti avversari approfittano dei turnover per segnare altre due mete.

Ottime le prestazioni dell’estremo CK Sabres, Filippo Spagliardi, e dell’apertura, Matteo Fortuna, che sigilla la partita in bellezza con una meta personale.

Prossima partita dei CK Sabres a Opera il 13 dicembre contro il Rugby Milano.

Vedi le foto della partita qui.